Pellicce: Germania chiude l’ultimo allevamento di animali, verso il cambiamento

La Peta: chiuso l’ultimo allevamento di animali da pellicce in Germania

Loading...

NOEMI PENNA

L’ultimo allevamento di animali da pelliccia in Germania è stato chiuso. Il Paese ha così raggiunto con ampio anticipo un obiettivo fissato per la fine del 2022. La fattoria a Rahden «ora è vuota e chiusa» scrive la sezione tedesca della Peta (People for the Ethical Treatment of Animals).

Secondo l’organizzazione animalista, l’agricoltore ha chiuso la fattoria prima della scadenza del 2022 perché stufo di continui controlli governativi a sorpresa e delle pressioni degli animalisti che da oltre due decenni conducono battaglie anti-pellicce nel Paese.

Loading...

La Germania ha vietato l’allevamento di animali da pellicce nel 2017 e ha dato agli agricoltori un periodo di transizione di cinque anni per abbandonare completamente queste attività. Nell’ultimo anno altri Paesi, come Giappone e Croazia, hanno adottato misure simili per sradicare questo tipo di industria.

Da quando PETA Germania è stata fondata nel 1994, ha esercitato pressioni per il divieto di allevamento di animali da pelliccia e condotto numerose indagini, petizioni, proteste di fronte a fattorie di visoni e ha coinvolto personaggi famosi che sostenessero la loro campagna.

Grandi allevamenti di pelliccia rimangono in altri Paesi come la Cina (dove non ci sono sanzioni per gli abusi sugli animali), Svezia (dove sono stati trovati visoni che vivono con ferite alla testa e infezioni gravi ), o negli Stati Uniti (dove le volpi vengono gassate e fulminate a morte).

La speranza per questi animali è molto legata anche al mondo della moda dove sempre più designer stanno abbandonando questi materiali: Giorgio Armani, Bottega Veneta, Calvin Klein, Ralph Lauren e Vivienne Westwood sono solo alcuni dei nomi più celebri che hanno fatto questa scelta di rispetto verso gli animali.

Fonte: LaStampa

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: