Cina: scoperta una tomba di 13500 anni con un corpo accovacciato

Loading...

Un gruppo di archeologi ha scoperto una tomba millenaria con un corpo accovacciato durante gli scavi nelle rovine di Qingtang nella Cina orientale.

È il corpo di una giovane donna tra i 13 e i 18 anni e il suo ritrovamento non si distingue solo per la sua postura, ma anche per il fatto che le manca la testa, per qualche motivo sconosciuto, l’agenzia di stampa cinese Xinhua ha recentemente riportato .

Inoltre, in quella tomba c’era un intoppo fatto di ossa e questo suggerisce che in quel momento i funerali erano già stati eseguiti con una serie di rituali.

Loading...

Il direttore degli scavi, Liu Suoqiang, ha spiegato che si tratta della tomba più antica trovata in Cina con il corpo deliberatamente collocato in una posizione specifica, che “indica l’aspetto dei concetti di vita e di morte e le credenze religiose primitivi “.

Non è la prima volta che gli specialisti trovano corpi accovacciati nel sud della Cina e in altri luoghi nel sud-est asiatico, e anche se non sanno ancora perché, alcuni credono che gli antenati volessero simulare la posizione fetale.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: