E’ un olio naturale che è una manna per chi soffre di dolori articolari e mal di schiena: ecco di cosa si tratta

Consumato sopratutto per combattere la stitichezza, grazie alle sue proprietà lassative, l’olio di ricino possiede moltissimi benefici per la nostra salute, essendo antivirale, antibatterico e antimicotico. In questo articolo ti spieghiamo come usare questo olio per combattere l’artrite, ma anche la sciatica e il mal di schiena.

L’olio di ricino è composto perlopiù da acidi grassi, dei quali il 90% è composto da acido rinoleico. Questo acido è il responsabile delle grandi proprietà terapeutiche dell’olio di ricino. Usato sin dall’antichità con fini curativi, l’olio di ricino è oggi sottovalutato.

Questo olio può essere usato per curare le patologie gastrointestinali, è antimicrobico, antinfiammatorio, analgesico e stimola i sistemi immunitario e linfatico. Se applicato sulla pelle, l’olio di ricino può curare la dermatosi, l’acne, le verruche e favorire la cicatrizzazione delle ferite.

Secondo alcuni studi, l’olio di ricino ha proprietà anti-tumorali. La ricina, in combinazione con un anticorpo, sarebbe capace di distruggere le cellule tumorali, anche se queste azioni non sono state dimostrate del tutto.

Ricorda che l’olio di ricino può essere tossico se consumato in eccesso. Ha alcuni effetti secondari, per tanto se ne suggerisce un consumo limitatissimo.

Fonte rimedio-naturale

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: