Ecco come trattavano Falcone, una classe dirigente che non si vergogna.

La vita per chi si ribella al sistema e soprattutto alla classe dirigente di questo paese, spesso collusa con società segrete, criminali e massoniche viene aggredito e attaccato come fosse lui il problema. Il Dottor Falcone durante una trasmissione viene aggredito verbalmente da un ex presidente siciliano, Cuffaro, che difende i suoi amici. Questo a dimostrazione che la nostra classe dirigente non prova vergogna per le proprie malefatte, anzi le difende a spada tratta.

Falcone era un personaggio scomodo, Falcone era il popolo e per questo rappresentava una minaccia per il potere sporco. Sono sicuro che alla morte di Falcone più che la mafia ad esultare siano stati altri. Ecco il video:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: