Nuovo bombardamento della coalizione USA sulle forze siriane tra Homs e Deir Ezzor

Gli aerei della coalizione guidata dagli Stati Uniti hanno effettuato un nuovo attacco contro le forze governative siriane nella zona desertica di Homs-Deir Ezzor la scorsa notte, hanno riferito i media statali siriani e l’agenzia media di Hezbollah in Siria.

Secondo i rapporti, i bombardamenti hanno preso di mira le posizioni delle forze filogovernative nei pressi di al-Bukamal, al-Mayadin e la stazione di pompaggio del T2.

I media statali siriani hanno sottolineato che i bombardamenti si sono verificati nel corso dei continui attacchi dell’ISIS contro le posizioni governative nei pressi dell’area desertica. I bombardamenti miravano chiaramente a favorire l’offensiva dell’ISIS contro l’Esercito siriano.

Il capitano Bill Urban, un portavoce del Comando centrale degli Stati Uniti, ha negato qualsiasi conoscenza del suo comando su questi attacchi aerei, secondo la Reuters.

“Non abbiamo alcuna segnalazione operativa di un attacco della coalizione a guida Usa contro obiettivi o forze pro-siriane del regime”, ha detto il Capitano Urban.

Nella coalizione a guida USA sono presenti forze aeree del Regno Unito, della Francia, dell’Arabia Saudita oltre a Bahrein, Giordania,  Emirati Arabi Uniti e Canada.

Nota: Non è chiaro quindi quali forze abbiano bombardato le truppe siriane ma una cosa è certa: la coalizione a guida USA si trova in Siria non con l’obiettivo di combattere l’ISIS (che risulta ormai sconfitto ed in fuga) ma per occupare una parte del territorio siriano e favorire i gruppi terroristi che operano per rovesciare il Governo di Damasco. D’altra parte i continui ritrovamenti di armi della NATO nei depositi abbandonati dai terroristi, confermano questo e dimostrano lo scoperto doppio gioco delle forze occidentali in Siria.

Loading...

Fonte Controinformazione 

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: