L’elevata esposizione ai pesticidi nelle donne in gravidanza ha causato una pletora di difetti di nascita come il sottopeso 

L’elevata esposizione ai pesticidi può influenzare negativamente i risultati delle nascite nelle donne in gravidanza, lo ha dimostrato uno studio pubblicato in Nature Communications .

Un team di ricercatori dell’Università della California – Santa Barbara, ha esaminato i risultati delle nascite nella valle di San Joaquin. La regione produce attualmente un terzo delle verdure del paese e due terzi dei suoi frutti e frutta a guscio, con relativo e abbondante uso di pesticidi nella zona.

Il team ha esaminato 500.000 certificati di nascita,  tra il 1997 e il 2011. Sono stati anche valutati tutti i dati sull’uso degli antiparassitari per determinare come i prodotti chimici tossici hanno influenzato le nascitnascite nel tempo.

I risultati hanno mostrato che le madri con livelli estremamente elevati di esposizione ai pesticidi – che  equivalevano a un’esposizione su circa 4.200 chilogrammi di pesticidi a chilometro – hanno subito una pletora di difetti di nascita come il sottopeso e altre anomalie.

“Per la maggioranza delle nascite, non esiste alcun impatto statistico dell’esposizione dei pesticidi. Ma le madri esposte a livelli estremi di pesticidi, hanno sperimentato tra i cinque e il nove per cento in più della probabilità di esiti avversi alla nascita” Ashley Larsen ha dichiarato in un articolo di Science Daily .

“Non abbiamo una buona comprensione di come le differenti sostanze chimiche interagiscano tra loro nell’ambiente. Ulteriori lavori sono necessari per capire quali sostanze chimiche o combinazioni di sostanze chimiche sono più pericolose per la salute umana … Se possiamo identificare dove e perché questi livelli estremamente elevati di utilizzo si verificano, in particolare nei pressi degli insediamenti umani, i responsabili politici e gli operatori sanitari possono lavorare per ridurre le esposizioni estreme vicino a comunità agricole attraverso campagne d’informazione”, ha aggiunto Larsen.

Le recenti scoperte coincidono con studi precedenti che collegano l’esposizione ai pesticidi e risultati deleteri per le nascite.

Loading...

Uno studio del 2012 ha rivelato che una maggiore esposizione a pesticidi di organofosfato può portare a un sottopeso alla nascita. Per eseguire la ricerca, gli esperti sanitari degli Stati Uniti e del Canada hanno esaminato i campioni di urina di 306 donne incinte a Cincinnati (nello Stato dell’Ohio).

I ricercatori hanno scoperto che ogni 10 volte l’incremento dell’esposizione ai pesticidi è stato associato con una riduzione della gravidanza di circa mezza settimana.

Secondo gli esperti, le donne possono ridurre la loro esposizione ai pesticidi scegliendo cibi biologici, lavando frutta e verdura accuratamente ed evitando l’uso di antiparassitari in casa.

L’uso di antiparassitari è stato collegato a maggiori probabilità di difetti di nascita in un altro studio. Nell’ambito della ricerca, gli esperti dell’Indiana University School of Medicine hanno analizzato più di 30 milioni di nascite negli Stati Uniti tra il 1996 e il 2002.

I ricercatori hanno osservato tassi significativamente più elevati di difetti di nascita – come la spina bifida, il labbro della fenditura e la sindrome di Down – in donne il cui ultimo periodo mestruale è stato in aprile, maggio, giugno o luglio. Gli stessi mesi in cui vengono trovati, secondo le analisi di routine, alti livelli di nitrati, atrazina e altri pesticidi nelle acque superficiali.

“Le concentrazioni elevate di pesticidi e di altri agrochimici in acque superficiali tra aprile e luglio hanno coinciso con un significativo rischio maggiore di difetti di nascita. Mentre il nostro studio non ha dimostrato un legame causale e di conseguenza, il fatto che i difetti di nascita e il ‘picco’ di pesticidi nelle acque superficiale durante i medesimi quattro mesi ci fanno sospettare che i due siano correlati”, ha dichiarato lo studio del primo autore Dr. Paul Winchester a Health Day online .

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: