Ecco il primo eco-villaggio in canapa e calce

Un eco-villaggio che utilizza la canapa e la calce in tutte le 12 abitazioni che lo compongono è stato inaugurato di recente in Australia.

“Siamo abbastanza sicuri che questo sia il più grande progetto di costruzione con canapa in Australia e potrebbe essere il più grande nell’emisfero australe”, ha dichiarato Paul Llewellyn, il responsabile del progetto.

Situato nella città di Danimarca, il villaggio è conosciuto con il nome di DecoHousing; Llewellyn ha ideato il progetto cinque anni fa e ora si sta godendo la vita nel villaggio come uno dei suoi primi abitanti.

Gli abitanti di DecoHousing con Paul Llewellyn a sinistra

Sviluppato da DecoHousing Denmark Group, il progetto è un’iniziativa locale per creare una comunità di co-housing con una forte spinta sostenibile tra i proprietari e i costruttori.

Il gruppo ha costituito la propria società per costruire 12 unità abitative sostenibili e sostenibili al costo di 3,4 milioni di dollari.

Inteso in parte come un modo per dimostrare l’uso di canapa e calce come materiale da costruzione dalle proprietà superiori, Llewellyn ha dichiarato che il progetto DecoHousing ha già ispirato altri nella zona a costruire con la canapa.

Loading...

“C’è una casa in canapa e calce in costruzione dall’altra parte della città, ce n’è una a Torbay e abbiamo sostenuto quella famiglia”, osserva. Altri hanno anche espresso interesse a utilizzare il materiale in futuro, ha affermato.

Citando la capacità della canapa di resistere al fuocoe al calore, ritiene che sia un materiale ideale per una regione che soffre di incendi boschivi. “Le persone si sentirebbero molto sicure nelle loro nuove case e questo è quello che pensiamo dovrebbe essere un punto di riferimento per l’edilizia in Australia”, ha detto Llewellyn.

I materiali per il villaggio di DecoHousing sono stati importati ma Llewellyn crede che l’Australia occidentale potrebbe diventare autosufficiente e produrre la propria canapa in futuro. “Idealmente, dovremmo coltivare la nostra stessa canapa e creare le nostre strutture”, ha affermato. “Potremmo creare un’industria della canapa completamente integrata nell’Australia occidentale”.

Loading...

La notizia arriva subito dopo altre storie positive della regione, visto che il governo dell’Australia occidentale sta fornendo 145mila dollari in sovvenzioni per sostenere l’industria della canapa dello stato. Allo stesso modo, la recente legalizzazione degli alimenti di canapa in Australia è stata un boom ed ha visto crescere produzioni e consumi.

Fonte canapaindustriale.it

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: