Direttamente davanti l’ingresso di una casa massonica e l’incoerenza stessa dei “fratelli”

Ho trovato in rete questo video semplice di per se, ma che illumina alcuni aspetti della massoneria.

In ogni tempio massonico per esempio vi è la scritta “libertà uguaglianza e fraternità”, ricorda qualcosa? Comunque questo risulta già incoerente se si parla della massoneria inglese o anglo-americane tradizionali che parlano di uguaglianza ma le donne non possono avere ruoli principali ma marginali in logge distaccate e comunque sono sorelle “di” mogli “di”, dunque possiamo dire che per la massoneria anglo-americana tradizionale la donna è inferiore. Inoltre non si è liberi di entrare in massoneria, questo accade per tutte le logge, se non si è scelti direttamente da altri massoni.

Chiusa questa parentesi, credete che sia davvero possibile avere un grande successo nella vita e nel mondo del lavoro se non si passa per una loggia? Gli appalti, i grandi marchi, la distribuzione, ai vertici hanno “fratelli” che permettono ad altri “fratelli” di lavorare. I fratelli non si conoscono tutti, è impossibile pensare una cosa del genere, ma grazie a dei segni impercettibili ai più riescono a riconoscersi tra loro, qui l’ex gran maestro Giuliano Di Bernardo per esempio lo dice liberamente:

In questo altro video inoltre gli stessi “fratelli” spiegano che lo stesso inno italiano è un inno ai massoni italiani, e spiegano altre idee nate nella massoneria e imposte alla società, ecco qui il video:

Quindi possiamo dire che viviamo in una democrazia dove a decidere però non è il semplice popolo ma la massoneria?

Loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: