Cucinare in modo semplice e salutare con le piastre di sale rosa dell’Himalaya

La mattonella di sale cuoce i cibi attraverso l’induzione del calore. Utilizzarla è molto semplice: è sufficiente disporla sopra al fuoco dei fornelli oppure in forno o sul barbecue e posizionarvi sopra gli alimenti da cuocere. Se si opta per il primo metodo è necessario sistemarla all’interno di un tegame o di una pentola possibilmente in acciaio mentre negli altri due casi è possibile appoggiarla direttamente sulla placca o sulla griglia.

Essendo capace di trattenere a lungo il calore può essere portata anche in tavola per eseguire, o completare, la cottura degli alimenti davanti agli ospiti. È indicata per la preparazione di qualsiasi vivanda e non necessita di essere oliata né imburrata.

Una volta utilizzata basterà eliminare eventuali residui di cibo e incrostazioni con una spazzola e pulirla poi con un panno bagnato. Per non pregiudicarne l’utilizzo occorre evitare l’immersione in acqua, l’uso della lavastoviglie e dei detersivi. La piastra potrebbe però subire nel tempo naturali alterazioni di colore e di struttura ma questo non comprometterà in alcun modo la sua reale funzionalità.

Per cucinare

Preriscaldare il forno a 250°, inserire la piastra e lasciarla sul ripiano intermedio per circa 45/60 minuti così che diventi caldissima, permettendovi di cuocere fuori dal forno le vostre pietanze. Toglierla dal forno (con presine per evitare scottature), appoggiarla su una base resistente al calore ed appoggiarvi carne, pesce, verdure, uova, spiedini, bocconcini e quant’altro la vostra fantasia culinaria vi suggerisca, per iniziare la cottura. Le pietanze cuoceranno in modo omogeneo ed assumeranno un sapore unico: il sale, per osmosi, penetra nelle vivande conferendo loro una delicata salatura senza bruciare alcun alimento (sul Sale infatti non si può sviluppare il Carbonio Nero, responsabile delle “bruciature” nere del cibo).

Non mettere mai la Piastra di Sale Rosa direttamente a contatto con la fiamma del gas perché potrebbe rompersi in più parti!

Per riscaldare le vivande

Preriscaldare il forno a 70°/80° e una volta a temperatura poggiare la Piastra per 45/50 minuti sul ripiano intermedio. Estrarre la Piastra sempre utilizzando guanti da forno o presine. La Piastra, appoggiata su un piatto o un vassoio resistenti al calore, serve come base calda per tenere a temperatura le vivande in tavola.

Per servire portate fredde

Per avere un effetto refrigerante mettere la piastra nel congelatore per una decina di minuti. Dopo averla estratta, metterla su un piatto e poggiare su di essa Sushi, carpacci di carne o pesce, tartine ma anche torte, semifreddi e frutta fresca.
I VANTAGGI DELLA COTTURA CON LA PIASTRA DI SALE ROSA

La cottura con questo tipo di superficie risulterà sana e leggera, perché non è necessario aggiungere grassi. Il sale sciogliendosi con il calore insaporisce gli alimenti e intanto li cuoce, sprigionando il suo tipico aroma. Può essere anche un modo particolare per organizzare una cena, portandola calda in tavola e lasciando cuocere a ogni ospite quello che desidera sul momento. Ovviamente con tagli a filetto di carne e pesce e verdure tagliate abbastanza sottili i risultati saranno veloci, per bocconi pronti in fretta da gustare.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: