Conoscevi questo metodo? È uno dei più efficaci per liberare le vie nasali e sbarazzarsi della sinusite in pochi secondi

La sinusite è un processo infiammatorio, acuto o cronico, delle mucose dei seni paranasali, spesso accompagnata da un processo infettivo primario o secondario.

Il sintomo che ci permette di capire che non non si tratta di un semplice raffreddore ma di sinusite, è un dolore al volto che generalmente interessa la fronte, le zone sopra e sotto gli occhi e la mascella, e si accentua quando si effettuano movimenti del capo oppure quando viene esercitata una pressione sul viso. La sintomatologia può poi includere febbre, cefalea, ostruzione nasale, tosse con catarro, riduzione del gusto e dell’olfatto e non è infrequente osservare anche la comparsa di una secrezione giallo-verdastra, contenente pus, che dalla sede dell’infezione scende nel naso o anche direttamente nella gola. Quando i disturbi non durano più di 2-3 settimane si parla di sinusite acuta, quando i sintomi si protraggono più a lungo, per un paio di mesi ed oltre, la sinusite viene definita cronica.

Ecco un metodo semplice e veloce che già in molti conoscono:

Spingiamo la lingua contro il palato esercitando una lieve pressione.

Poggiamo ora il pollice esattamente tra le sopracciglia e per 30 secondi anche qui eserciteremo una lieve pressione, verso il basso. Dopo 30 secondi aumentiamo leggermente la pressione del dito continuando a tenere la lingua sul palato.

In seguito all’esecuzione di questo “trucco” i muchi depositati all’interno delle cavità dovrebbero fuoriuscire rapidamente e dunque liberarci per un po’ di tempo dagli effetti della congestione.

Tisane
Se siete appassionati di infusi e tisane inoltre, sappiate che la radice di tarassaco e quella di liquirizia sono perfette per l’eliminazione delle tossine, mentre il decotto di marrubio, issopo e tussilagine è ottimo per fluidificare il muco.

Oli essenziali e sinusite
Aggiungete all’acqua del deumidificatore qualche goccia di olio essenziale di eucalipto per migliorare la respirazione. In una bacinella di acqua bollente mettete 10 gocce di olio essenziale di menta. Copritevi il capo con un asciugamano e inspirate per 3 minuti consecutivi, interrompete e continuate a inspirare finché l’acqua sprigionerà vapore.

Altri rimedi per curare la sinusite e la congestione nasale sono per esempio l’aceto di mele, da consumare regolarmente, o la curcuma che possiede proprietà antinfiammatoria. Anche solo il vapore è un buon rimedio per pulire le vie nasali. Basta far evaporare dell’acqua, e respirane il vapore, e come detto già prima se si aggiunge qualche goccia di olio di eucalipto si migliorano gli effetti.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: